logo

Riccardo Tonti Bandini (1980) è docente dei corsi di Editoria d’arte, Serigrafia e Stampa d’arte all’Accademia di Belle Arti di Urbino.
Ha tenuto numerosi seminari in collaborazione con altre Accademie: Roma, L’Aquila, Palermo, Reggio Calabria, Napoli, Lecce, Venezia, Catanzaro, Foggia, Torino, Lodz (Polonia), Bratislava (Slovacchia).
In qualità di critico e curatore d’arte ha collaborato con diverse istituzioni museali tra cui Palazzo Collicola di Spoleto, la Galleria Nazionale delle Marche.
Dal 2018 al 2021 ha curato, con progettualità innovative, tre edizioni del Premio Salvi, uno dei premi d’arte contemporanea più longevi d’Italia.
È presente, come artista, nelle principali manifestazioni di Grafica d’arte in Italia e all’estero: 16° International Triennal of Small Graphic, Miejska Galleria Sztuki w Lodz, (Polonia); XX Festival Internazionale del libro, Budapest, (Ungheria); Segno e insegno, Istituto Nazionale per la Grafica, Palazzo Poli, Roma; Museo della Stampa di Soncino (CR); Biennale di incisione contemporanea, Museo Remondini, Bassano del Grappa (VI); AEM una storia per immagini, Castello Sforzesco, Milano.
Vicepresidente della Fondazione Marche Cultura, è cresciuto nel mondo dello sport, dal judo alla pallanuoto, al windsurf. Si interessa di musica, cinema e letteratura.

×