logo
Elenco materie

Il corso si propone di introdurre gli studi di psicologia della percezione visiva affrontando la correlazione che tale disciplina ha avuto nella cultura europea, a partire dalla fine del XIX secolo, con i fenomeni dell’arte e della biologia. Il dialogo tra la scienza della mente e altre aree della conoscenza aiuta a comprendere i meccanismi del cervello, che usa le informazioni sensoriali ricavate dall’ambiente esterno al corpo, e dal suo interno, per produrre il comportamento e rendere possibili la percezione e la creatività nella vita di ognuno come nell’arte.

×