• aba_urbino 23 Aprile 2024 | Grazie! Ci avete seguito in tantissimi! Per chi invece si fosse perso l'openlive di quest'anno ...
  • aba_urbino 23 Aprile 2024 | Grazie! Ci avete seguito in tantissimi! Per chi invece si fosse perso l'openlive di quest'anno ...
  • aba_urbino 22 Aprile 2024 | DOMANI ritorna OPEN Live! Seguici in diretta su youtube e zoom per scoprire virtualmente la ...
  • aba_urbino 19 Aprile 2024 | L'Accademia di Belle Arti di Urbino è lieta di annunciare l'evento conclusivo e condiviso del ...
  • aba_urbino 18 Aprile 2024 | Alcuni scatti dell'inaugurazione della mostra "Un quadro che non c'è" La mostra è visitabile ...
  • aba_urbino 17 Aprile 2024 | Workshop "Cantieri Schramm" 16/04/2024 Il primo giorno di lavori si è concluso, si riparte con ...
  • aba_urbino 16 Aprile 2024 | "Un quadro che non c'è" è la mostra conclusiva del workshop curato da Adam Rokowski "A painting ...
  • aba_urbino 15 Aprile 2024 | Domani ci sarà il primo incontro del workshop "Cantieri Schramm", curato dalla prof.ssa Roberta ...
  • aba_urbino 15 Aprile 2024 | Ritorna OPEN Live! Seguici in diretta su youtube e zoom per scoprire virtualmente la nostra ...
  • aba_urbino 12 Aprile 2024 | Il Teatro di Paolo Volponi, 10 scatti della giornata di ieri dedicata allo scrittore, poeta, ...
  • aba_urbino 10 Aprile 2024 | Visita guidata della Scuola di Pittura alla Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri di ...
  • aba_urbino 09 Aprile 2024 | L'Accademia di Belle Arti di Urbino è lieta di annunciare l'avvio del Workshop "Cantieri ...
  • aba_urbino 08 Aprile 2024 | Ritorna OPEN Live! Seguici in diretta su youtube e zoom per scoprire virtualmente la nostra ...
  • aba_urbino 05 Aprile 2024 | “Tra testo e illustrazione in antico regime tipografico. Supporti scrittori: storia della carta ...
  • aba_urbino 03 Aprile 2024 | SPECIE DI SPAZI l’organizzazione dello spazio non è mai neutrale In occasione del centenario ...
  • aba_urbino 01 Aprile 2024 | Ritorna OPEN Live! Seguici in diretta su youtube e zoom per scoprire virtualmente la nostra ...
  • aba_urbino 26 Marzo 2024 | Il Teatro di Paolo Volponi meeting con interventi di docenti, attori e artisti, a cura di ...
  • aba_urbino 25 Marzo 2024 | Ritorna OPEN Live! Seguici in diretta su youtube e zoom per scoprire virtualmente la nostra ...
  • aba_urbino 18 Marzo 2024 | Share (Y)Our Future - 20/03/24 ALESSIO OLLARGIU - ore 17:00 ORMA: Édouard Levé e Robert ...
  • aba_urbino 14 Marzo 2024 | Per il ciclo "VIENI DA NOI IN AULA MAGNA" appuntamento venerdì 15 marzo 2024 ore 16.30 ---> ...
  • aba_urbino 13 Marzo 2024 | Secondo step del modulo di insegnamento relativo all’approfondimento del linguaggio ...
  • aba_urbino 11 Marzo 2024 | Lunedì 18 marzo 2024, dalle ore 10.00, in Aula Magna Ora d'Aria, è in programma l'Info Day ...
  • aba_urbino 08 Marzo 2024 | Si inaugura sabato 9 marzo 2024, in piazza Leopardi a Castelfidardo (AN), il busto dedicato ...
  • aba_urbino 29 Febbraio 2024 | Per il ciclo "VIENI DA NOI IN AULA MAGNA" a cura della prof.ssa Serena Riglietti Storia di ...
  • aba_urbino 27 Febbraio 2024 | Share (Y)Our Future è un progetto nascente che vuole crearsi man mano insieme a tutti gli ...
07.03.2021

 

Lunedì 22 marzo 2021 ore 10:30

 

Link Zoom — https://us02web.zoom.us/j/82946546179

In una foresta di_segni (titolo provvisorio)

 (presentazione e appunti per uno spettacolo)

 

Per le giovani generazioni è dettata la necessità di ridefinire i confini di società, senza avere coordinate spaziali e temporali. Pochi gli strumenti che abbiamo: la città, il corpo e la mente. Obiettivo è ridefinire i canoni delle proporzioni attraverso queste tre entità. 

E questo succede se il tempo stesso è una malattia.

Attraverso il teatro, luogo dove si vedono le parole, si vuole provare ad esplorare la dimensione di queste domande.

Punto di partenza e di approdo del progetto: la città. Luogo fisico per eccellenza.

Una città è definita: da un contesto geografico, storico, dalla forma e struttura che si è data, da come risponde a bisogni ed esigenze produttive, da come esercita il presidio politico e militare, dal limite del confine della sua estensione.

Una città è un qualcosa di solido, abitato, attraversato e subito da: cittadini stanziali, viaggiatori, transiti fugaci e flussi migratori, visitatori distratti.

La città registra e talvolta conserva, stratifica, modifica e cancella, o ignora il loro passaggio.

Due anni prima del crollo del muro di Berlino Wenders, appena tornato dall'America, attraversa la città angelicamente armato da poesie di Rainer Maria Rilke, dalla drammaturgia di Peter Handke, e con la suggestiva fotografia di un pioniere del cinema: Henri Alekan. Trentatré anni sono passati e ora quel film è: una profezia in bianco e nero.

La trama del film custodisce, segreta, un documentario che sembra esporre chiaramente un'ipotesi: la città è un flusso di pensieri. Un set di segni dell'architettura più la grafia irregolare degli appunti è il cuore pulsante di questo progetto.

Il disegno di questa proposta è stato discusso con gli studenti e si propone di guardare il cielo sopra questo intreccio. Il risultato di questo lavoro, ammesso che la ricerca approdi a un risultato visibile, dovrebbe essere ospitato con forma da definire presso la prossima edizione di TeatrOltre.

Mi si perdoni l’uso del condizionale dovuto dalla estrema precarietà temporale in cui si impaginano eventi e manifestazioni. In queste condizioni è meglio avventurarsi in una assoluta e spericolata ricerca piuttosto che inseguire il solito.

Ardentemente desidera essere uno schizzo/esperimento tra presenza, compresenza e distanza.

La ricerca, lo studio precedono la formalizzazione di un progetto.

Le idee sono meteoriti che entrano nell'atmosfera.

Non ci manca la curiosità, il desiderio e la tenacia di cercare i contributi che risulteranno essenziali o semplicemente utili per mettere a fuoco, e per collegare tutti i punti di questo disegno complesso.

Vedi anche
×