• aba_urbino 23 Aprile 2024 | Grazie! Ci avete seguito in tantissimi! Per chi invece si fosse perso l'openlive di quest'anno ...
  • aba_urbino 23 Aprile 2024 | Grazie! Ci avete seguito in tantissimi! Per chi invece si fosse perso l'openlive di quest'anno ...
  • aba_urbino 22 Aprile 2024 | DOMANI ritorna OPEN Live! Seguici in diretta su youtube e zoom per scoprire virtualmente la ...
  • aba_urbino 19 Aprile 2024 | L'Accademia di Belle Arti di Urbino è lieta di annunciare l'evento conclusivo e condiviso del ...
  • aba_urbino 18 Aprile 2024 | Alcuni scatti dell'inaugurazione della mostra "Un quadro che non c'è" La mostra è visitabile ...
  • aba_urbino 17 Aprile 2024 | Workshop "Cantieri Schramm" 16/04/2024 Il primo giorno di lavori si è concluso, si riparte con ...
  • aba_urbino 16 Aprile 2024 | "Un quadro che non c'è" è la mostra conclusiva del workshop curato da Adam Rokowski "A painting ...
  • aba_urbino 15 Aprile 2024 | Domani ci sarà il primo incontro del workshop "Cantieri Schramm", curato dalla prof.ssa Roberta ...
  • aba_urbino 15 Aprile 2024 | Ritorna OPEN Live! Seguici in diretta su youtube e zoom per scoprire virtualmente la nostra ...
  • aba_urbino 12 Aprile 2024 | Il Teatro di Paolo Volponi, 10 scatti della giornata di ieri dedicata allo scrittore, poeta, ...
  • aba_urbino 10 Aprile 2024 | Visita guidata della Scuola di Pittura alla Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri di ...
  • aba_urbino 09 Aprile 2024 | L'Accademia di Belle Arti di Urbino è lieta di annunciare l'avvio del Workshop "Cantieri ...
  • aba_urbino 08 Aprile 2024 | Ritorna OPEN Live! Seguici in diretta su youtube e zoom per scoprire virtualmente la nostra ...
  • aba_urbino 05 Aprile 2024 | “Tra testo e illustrazione in antico regime tipografico. Supporti scrittori: storia della carta ...
  • aba_urbino 03 Aprile 2024 | SPECIE DI SPAZI l’organizzazione dello spazio non è mai neutrale In occasione del centenario ...
  • aba_urbino 01 Aprile 2024 | Ritorna OPEN Live! Seguici in diretta su youtube e zoom per scoprire virtualmente la nostra ...
  • aba_urbino 26 Marzo 2024 | Il Teatro di Paolo Volponi meeting con interventi di docenti, attori e artisti, a cura di ...
  • aba_urbino 25 Marzo 2024 | Ritorna OPEN Live! Seguici in diretta su youtube e zoom per scoprire virtualmente la nostra ...
  • aba_urbino 18 Marzo 2024 | Share (Y)Our Future - 20/03/24 ALESSIO OLLARGIU - ore 17:00 ORMA: Édouard Levé e Robert ...
  • aba_urbino 14 Marzo 2024 | Per il ciclo "VIENI DA NOI IN AULA MAGNA" appuntamento venerdì 15 marzo 2024 ore 16.30 ---> ...
  • aba_urbino 13 Marzo 2024 | Secondo step del modulo di insegnamento relativo all’approfondimento del linguaggio ...
  • aba_urbino 11 Marzo 2024 | Lunedì 18 marzo 2024, dalle ore 10.00, in Aula Magna Ora d'Aria, è in programma l'Info Day ...
  • aba_urbino 08 Marzo 2024 | Si inaugura sabato 9 marzo 2024, in piazza Leopardi a Castelfidardo (AN), il busto dedicato ...
  • aba_urbino 29 Febbraio 2024 | Per il ciclo "VIENI DA NOI IN AULA MAGNA" a cura della prof.ssa Serena Riglietti Storia di ...
  • aba_urbino 27 Febbraio 2024 | Share (Y)Our Future è un progetto nascente che vuole crearsi man mano insieme a tutti gli ...

A mano libera è un concorso di disegno promosso dalla Associazione Culturale Spazio Lavì! Risponde al proposito di andare alla ricerca delle opere di quanti ancora – nell'era del digitale e dell'immagine derivata da strumenti fotografici e video – intendono rappresentare la realtà attraverso il disegno.

 

 

Art. 1 – Generi ammessi
Il concorso, alla terza edizione, è rivolto a tutti coloro che vedono nel disegno a mano libera, anche sotto forma di schizzo, una modalità espressiva da non dimenticare ed è aperto a chiunque abbia la maggiore età. Sono ammesse opere realizzate con tecniche tradizionali (ad esempio matite, carboncino, pennarelli, penne, china, collage, ecc.) su carta o altri supporti bidimensionali. Spazio Lavì! intende operare nell'ambito tipico della propria attività, e cioè la rappresentazione del paesaggio, dell'architettura, della città; all'interno di queste tematiche sono consentite opere di tipo figurativo e astratto. Sono esclusi il fumetto, le graphic novel e tutti i generi che prevedono una serialità narrativa.

 

Art. 2 – Tema

Allo scopo di ottenere la maggiore possibile uniformità dei materiali inviati, si ritiene di proporre un tema: le stanze perdute. Nelle case di un tempo, sia quelle nelle campagne sia quelle di città c'era un gran numero di stanze che oggi non ci sono più. Questi ambienti perduti – a puro titolo di esempio: dispense, cantine, soffitte, biblioteche, spogliatoi, corridoi, tinelli, rimesse, ecc. - conferivano alla casa una ricchezza non solo di spazi ma anche di sentimenti, di emozioni. Si chiede di dare una descrizione grafica della stanza perduta, con l'aiuto del solo ricordo, o del racconto di qualcuno, o di una fotografia, oppure tornando a visitarla – se esiste ancora.

 

Art. 3 – Partecipazione

I partecipanti devono iscriversi compilando il modulo disponibile sul sito www.spaziolavi.it e caricando dei file jpg o png con dimensioni minime di 2560 per 1810 pixel e risoluzione di 300dpi. Sono consentite non più di due opere ad artista, il formato originale massimo deve essere di cm. 100X100.

 

Art. 4 – Metodi di selezione e giuria
Gli elaborati saranno esaminati con criteri che tengono conto dell’originalità dei lavori, della capacità comunicativa del disegno, della perizia tecnica dell’autore. La giuria è composta da docenti delle Accademie di Belle Arti e delle Scuole di Architettura e da critici d'arte.

 


Art. 5 -Premi

Al termine dei suoi lavori la giuria seleziona a suo insindacabile giudizio l'opera alla quale attribuire il premio-acquisto di 500 euro. La giuria si riserva la possibilità di non attribuire il premio e le segnalazioni di merito nel caso ritenga che nessuna delle opere ricevute raggiunga un adeguato livello qualitativo. Spazio Lavì!, visti i giudizi della giuria, si riserva la possibilità di realizzare, con le opere del vincitore e di eventuali altri artisti segnalati come meritevoli, una mostra collettiva nella sede espositiva dell'Associazione, Lavì! City, in via Sant'Apollonia 19/a a Bologna, in date da stabilire, entro la fine dell'anno 2024.

 

Art. 6 – Tempi e costi di partecipazione
Le iscrizioni devono essere perfezionate entro le ore 23.59 del giorno 30 aprile 2024. Entro lo stesso termine devono essere inviate le scansioni o fotografie delle opere per il concorso. Le iscrizioni saranno ritenute valide soltanto nel caso che entro il termine suddetto sia pervenuto il bonifico bancario di euro 20,00. L'importo versato si intende come quota associativa di Spazio Lavì! e al tempo stesso come quota di iscrizione al premio. L'IBAN dell'associazione è IT72D0306902520100000000578. Gli esiti del concorso saranno comunicati sul sito dell'associazione entro il 31 maggio 2024.

 


Art. 7 – Copyright

Gli artisti detengono i diritti delle immagini delle opere inviate, ma ne concedono a Spazio Lavì l’utilizzo ai fini della comunicazione e promozione; per creare il catalogo del premio, per il materiale di promozione associato al premio, e per la pubblicazione all’interno dei siti web. La persona che si iscrive al concorso e dunque alla Associazione Spazio Lavì! è interamente responsabile dei contenuti del materiale visivo e testuale inviato e trasmesso. Spazio Lavì! si riserva il diritto di respingere testi o immagini diffamatori o osceni, opere pornografiche o lesive della morale su temi politici, religiosi e razzisti.
Il candidato autorizza espressamente Spazio Lavì! a trattare i suoi dati personali ai sensi della legge 675/96 (‘legge sulla Privacy’) e successive modifiche, D.lgs. 196/2003 (Codice Privacy), anche ai fini dell’inserimento in banche dati gestite dall'Associazione. Ogni controversia sarà trattata in Italia e secondo la legge italiana. I dati personali, le immagini delle opere del premio e/o altre opere inviate, o film/video girati dall’organizzazione durante un evento, per promuovere gli artisti e il premio, per la promozione su web, comunicazione o marketing, potranno essere utilizzati dall’organizzazione senza dover necessariamente richiedere il consenso degli interessati.

 

Spazio Lavì! si riserva il diritto di apportare variazioni al bando qualora se ne presenti la necessità.

Informazioni: www.spazio.lavi.it / spazio.lavi@gmail.com

Vedi anche
×