Elenco materie

Il Progetto Grafico

Definizione della proposta creativa individuale attraverso le metodologie di rappresentazione grafica per la realizzazione del progetto personale definito in scala e con differenti punti di vista, la restituzione grafica eseguita manualmente o con programmi cad o 3D.

 

ESERCITAZIONI A TEMA
1 – Creare un oggetto di scena o d’uso.
Sviluppare le capacità di determinare usi inconsueti di particolari di stampi, utilizzando tecniche rapide che portino velocemente alla verifica tridimensionale dell’oggetto, quindi verificarlo nella sua nuova forma e nelle possibilità di ulteriori cambiamenti sia nelle variabili materiche e cromatiche.

2 – Opera o istallazione per interni per l’esecuzione di un’ambientazione scenografica o di un’opera d’arte, problematiche progettuali e definizioni tecnico esecutive, studio della collocazione, studio dei materiali, tempi di esecuzione, costi. Confronti e rapporti del proprio lavoro con metodologie ed estetiche di scenografi o artisti contemporanei.

3 – Opera da collocare all’aperto problematiche esecutive, progettazione, tecniche esecutive, studi sulla struttura, compatibilità tra i materiali, rapporto con lo spazio previsto, progettazione virtuale, costi, problematiche di sicurezza, trasporto e tempistica operativa, valutazione dei costi.

 

LABORATORIO DIDATTICO
La saldatura ad arco
Il gesso
Lo stampo in gesso semplice
Lo stampo in garza gessata ortopedica
Gli isolanti: tipologie
Il calco anatomico in silicone bi-componente
Lo stampo bivalve
La lavorazione della creta, sistemi di formatura
Lo stampo in silicone tixotropico
L’elastomero e la materia, lo stampo di contenimento e la forma
Il lattice di caucciù

 

I SISTEMI COMPOSITI LEGGERI compatibili con la scenografia
La prototipazione rapida con il poliuretano
I sistemi espansi:
Il poliuretano rigido
Il poliuretano morbido
La resina ecologica : i gessi alfa acrilici
I cementi acrilici
Le resine poliesteri
Le resine epossidiche
I sistemi di lavorazione, la base, la stratificazione, la colorazione, la sovrapposizione.

 

LABORATORIO TEORICO
Introduzione all’oggetto d’arte e l’oggetto di design:
La scultura in ferro nel XX° sec
Il calco anatomico nella scultura contemporanea
arte degli anni ’60
arte degli anni ’70
arte degli anni ’80

arte degli anni ’90
Le tecniche plastiche nella scultura del XX° sec
Tecniche plastiche contemporanee
La materia del bianco storia della porcellana
Catalogazione delle immagini
Le metodiche di selezione e raccolta delle immagini (da riviste specializzate, internet e altro), l’importanza di un proprio bagaglio visivo e di repertorio di tipologie, forme, tecniche, stili, metodi, materiali, colori.

Il rapporto dell’oggetto con la storia, la tipologia della forma e l’ergonomia, gli ambiti fondamentali dell’opera d’arte e del design moderno e contemporaneo.
La continua archiviazione degli oggetti ma soprattutto la verifica con altri modelli, nelle varie fasi di progettazione ed esecuzione per essere certi dell’unicità progetto proposto.

 

Prova d’esame
L’allievo deve affrontare tre progetti,
1- oggetto d’uso (a)
2- installazione o scultura da interno(b),
3- oggetto da collocare all’esterno (c)
Attraverso una attenta esecuzione grafica, e una elaborazione disegnata che tenga conto delle dimensioni, del materiale del colore e delle tecniche proposte formato A/4 o su carta 50 x 70.
È importante che almeno uno di questi disegni venga realizzato come prototipo tridimensionale al vero o in scala.
Nella presentazione dei progetti è fondamentale anche una verifica di modelli di oggetti realizzati da altri artisti o designer attraverso una raccolta di immagini e di oggetti e anche di una propria metodologia di archiviazione delle rappresentazioni (almeno 20 per ogni tipologia).
Ad esempio prototipo-sedia, immagini della storia dello stile di modelli di sedie, della forma o del design, allo stesso tempo altre foto su materiali, colori e progetti di designer contemporanei). Competenza teorica dei materiali esecutivi e delle tecniche utilizzate, e le parti fondamentali delle lezioni teoriche.

 

Testi
Pino Mascia, Massimo Tosello, “I compositi d’arte”, Raffaelli editore 2022
Pino Mascia, “La fonderia d’arte”, Raffelli editore Rimini 1999

 

×