logo

L’art director ha la capacità di visualizzare un concetto e di mostrarlo: di fare immagini dalle parole, di trasferire un pensiero dentro a un colore, di rendere un suono veicolo di forme, di dare voce a una linea.

Trasformare un’intuizione in progetto concreto, e riuscire a veicolare un pensiero in modo efficace e corretto, non presuppone però solo talento creativo, necessita soprattutto di una buona capacità d’osservazione, senso critico e abilità nella sintesi. La padronanza del linguaggio grafico, e dei suoi strumenti, è importante, ma occorre conoscerne anche la portata in senso metalinguistico, cioè occorre comprendere e saper gestire le conseguenze che la comunicazione audiovisiva mette in atto.

Ogni anno si presenta con un tema, una sorta di traccia da seguire che, durante il suo percorso, interseca argomenti affini, affrontando autori specifici e ponendo questioni da risolvere, favorendo anche il lavoro di squadra, con ruoli specifici assegnati.

 

×