logo

L’iscrizione agli anni successivi deve essere effettuata tramite la procedura Isidata nella sezione 4. Gestione dati degli allievi già immatricolati (ovvero già allievi dell’Istituto) in tale procedura è fondamentale inserire:

 

> sezione gestione tasse i seguenti versamenti con i relativi allegati (scansione pagamenti)

  • ricevuta del versamento di euro 72,67 sull’IBAN n. IT45R0760103200000000001016 intestato all‘Agenzia dell‘Entrate – Centro Operativo Pescara – Tassa di frequenza;
  • ricevuta del versamento di euro 900,00 sull’IBAN n. IT64O0311168701000000013608 intestato all‘Accademia di Belle Arti di Urbino – 1^ rata Contributo accademico*;
  • ricevuta del versamento di euro 140,00 sull’IBAN n. IT64O0311168701000000013608 intestato all‘Accademia di Belle Arti di Urbino – tassa regionale;

Nella causale dei pagamenti va tassativamente indicato il nome e cognome dello studente.

* l’importo del Contributo accademico annuo da versare varia da € 0,00, per gli studenti con un reddito ISEE inferiore a € 13.000,00, a € 1.400, per gli studenti con un reddito ISEE superiore a € 30.001,00, secondo quanto riportato nell’art. 5 del Regolamento tasse e contributi

 

> sezione Fascicolo allievo:

  • modello ISEE (facoltativo – si rammenta che la non presentazione del ISEE comporta l’applicazione della massima tassa)

 

> sezione Gestione esami:

  • Cliccare Iscrivi al corso princ. per il nuovo A.A.;
  • Cliccare su Stampa domande di iscrizione ai corsi;
  • Applicare marca da bollo di € 16,00;

 

> Consegnare o spedire tramite raccomandata A/R.

Gli studenti che presentino all’ERDIS la domanda di partecipazione al bando per la borsa di studio, devono allegare all’atto dell’iscrizione nel proprio fascicolo sulla piattaforma Isidata, la ricevuta della domanda ERDIS al fine di ottenere una temporanea sospensione del pagamento del Contributo Accademico e della tassa regionale fino alla pubblicazione della graduatoria definitiva.

Si evidenzia che il pagamento della tassa di iscrizione e frequenza / tassa di frequenza è comunque sempre dovuto all’atto dell’iscrizione.

 

Gli studenti aspiranti alla borsa di studio ERDIS, risultati non idonei, sono tenuti tassativamente entro 7 giorni dalla pubblicazione della graduatoria definitiva alla regolarizzazione del contributo accademico e della tassa regionale senza aggravio di mora.

 

Ai versamenti effettuati con ritardo vengono applicati i diritti di mora nei termini e con le modalità riportate all’art. 13 del Regolamento tasse e contributi.

 

In caso di successiva revoca, a qualsiasi titolo, da parte dell’ERDIS di Urbino della borsa di studio, lo studente sarà chiamato alla restituzione delle tasse eventualmente rimborsate.

×