logo
Elenco materie

In ragione dei singoli linguaggi dello spettacolo, il corso biennale si propone di fornire agli allievi i seguenti obiettivi formativi e contenuti disciplinari:

– Il teatro come edificio dalle strutture antiche agli spazi moderni

– Attrezzature di palcoscenico tradizionali e moderne

– Applicazione delle regole e delle strutture fondamentali dello spazio scenico, la conoscenza del palcoscenico, delle costruzioni e della macchineria teatrale

– Acquisizione di capacità grafico-geometriche e tecniche rappresentative conoscenza e uso delle tecniche costruttive .

– Le codificazioni del disegno tecnico con problematiche connesse alle rappresentazioni bidimensionali e tridimensionali

– Studi relativi alle nuove tecniche di laboratorio e materiali specifici e non specifici per la progettazione scenografica.

 

Obiettivi operativi e modalità d’esame

Avvalendosi di temi inerenti lo studio di spazi architettonici e/o scenici da restituire per un progetto scenografico, si richiedono tavole grafiche con disegni tecnici esecutivi in scala, modellino di scena con foto, capitolato con elenco elementi scena.

 

Bibliografia

Benedetta Dalai, ABC della Scenotecnica, Dino Audino editore, Roma 2006

Gino Copelli, Manuale pratico di Scenotecnica, le macchine teatrali – Pàtron Editore, Bologna 2006

Allardyce Nicoll, Lo spazio scenico, Bulzoni Editore, Roma 1977

Bruno Mello, Trattato di Scenotecnica, Serie Gorlich- Roma 1984

Renato Lori, Scenografia e scenotecnica per il teatro, Gremese editore, Roma 2007

Renato Lori, Il lavoro dello scenografo, Gremese editore, Roma 2000

Benedetta Dalai, Manuale pratico di scenografia, vol.1. L’idea, il progetto, il disegno tecnico – Dino Audino editore, Roma 2009

Benedetta Dalai – Manuale pratico di scenografia. Vol. 2: La costruzione, la decorazione e la pittura teatrale in laboratorio, Dino Audino editore 2009

Alessandra Pagliano, Il disegno dello spazio scenico, Hoepli, Milano 2006

Giorgio Richelli, L’orizzonte della scena nei teatri, Hoepli, Milano 2008

Claudia Esposito, Restituzione prospettica, Titivillus ed., Pisa 2010

 

×