logo
Elenco materie

Durante il corso gli studenti saranno coinvolti in progetti individuali e di gruppo volti a far emergere la propria visione, dimostrando così di avere indipendenza progettuale, competenze tecniche, padronanza dei processi e dei linguaggi.

Gli studenti, ognuno con il proprio approccio e la propria sensibilità, affronteranno le problematiche della relazione tra gli artefatti e gli spazi della fruizione, i linguaggi e le persone, proponendo, in maniera critica e consapevole, una posizione personale sui temi emersi dal confronto con la realtà.

A fine corso gli studenti dovranno essere in grado di sostenere una discussione sulla progettazione dimostrando così di aver approfondito, attraverso la lettura di libri e la visione di film e siti, le tematiche affrontate in aula.

Per sostenere l’esame gli studenti dovranno dimostrare di aver letto almeno due dei seguenti libri:

  1. Basar, D. Coupland, H. Ulrich Obrist “The Age of Earthquakes: A Guide to the Extreme Present” – Penguin
  2. McLuhan, Q. Fiore “Il medium è il massaggio” – Corraini
  3. Severino “Tecnica e architettura” Raffaello Cortina editore

si consiglia anche la lettura di:

  1. Bifo Berardi “Futurabilità” – Produzioni Nero
  2. Clément “Il giardino in movimento” – Quodlibet
  3. Flusser “Filosofia del design” – Bruno Mondadori
  4. Kessels “Che sbaglio!” – Phaidon
  5. Jullien “Il saggio è senza idee” – Einaudi
  6. Maldonado “La speranza progettuale” – Piccola biblioteca Einaudi
  7. Mari “Lezioni di disegno” – Rizzoli
  8. Mari “Progetto e passione” – Bollati Boringhieri (oppure E. Mari “La valigia senza manico” –

Bollati Boringhieri)

  1. Mirzoeff “Introduzione alla cultura visuale” – Meltemi
  2. rivista “Progetto grafico” – AIAP
  3. rivista “Inventario” – Corraini
  4. http://www.ted.com

(una bibliografia e una filmografia aggiuntive verranno presentate durante le lezioni)

×