logo
Elenco materie

Il corso si occupa dell’indagine delle interrelazioni tra le espressioni artistiche del Novecento e della complessità fenomenica relativa ai rapporti che ne derivano, nonché della loro contestualizzazione all’interno dell’orizzonte socioculturale con particolare riferimento alle questioni connesse ai processi di innovazione tecnologica.

 

Argomenti

  • L’arte contemporanea. Definizioni e confini. Le avanguardie.
  • L’impressionismo e la fine dell’800. L’espressionismo.
  • Cubismo vs. Futurismo, la questione dello spazio/tempo.
  • Dadaismo/Surrealismo, il caso e l’inconscio.
  • Funzionalismo e de-funzionalizzazione: il ready made e la Bauhaus.
  • L’arte tra le guerre. L’impegno politico e sociale.
  • Gli anni cinquanta e il dibattito sulla “forma”.
  • La Pop Art.
  • La galassia concettuale.
  • Il Post-Moderno e il ritorno alla pittura
  • L’arte del nuovo millennio.

 

 Bibliografia

 

Sezione storica:
Giulio Carlo Argan, L’arte moderna 1770-1970. L’arte oltre il Duemila, (edizioni diverse) (dal capitolo 5 fino alla fine);

Francesco Poli, L’arte contemporanea. Le ricerche internazionali dalla fine degli anni ’50 a oggi, Mondadori, 2005;

 

Saggi:

Giorgio Agamben, Che cos’è il contemporaneo?, Nottetempo, 2008;
Sigmund Freud, Il perturbante, 1919.

 

Inoltre un testo a scelta tra i seguenti:

– Arthur Danto, Che cosa è l’arte, Joan & Levi, 2016;

– Hal Foster, Il ritorno del reale, Postmediabooks 2007;

– Nicolas Bourriaud, Estetica relazionale, Postmediabooks 2010.

×