logo

Scenografa, nata a Roma, si diploma all’Accademia di Belle Arti di Urbino.

Dal 1986 collabora come scenografo assistente tecnico presso la Direzione Tecnica del Rossini Opera Festival di Pesaro, curando gli allestimenti scenici dei registi e scenografi quali: P.L.Pizzi, L. Squarzina, L. Ronconi, Dario Fo, De Simone, M. Castri, J. P. Ponnelle, G. Vick, H. De Ana, D. Kaegi, M. Martone, Gae Aulenti, S. Lazaridis, L. Pasqual, E. Job,  R. Hudson,  M. Balò.

Nel 1992 è assistente scenografo di Enrico Job per “Carmen” di Bizet, presso il Bayerische Staatsoper Opera House di Monaco di Baviera. Dir. orch. G. Sinopoli. Regia Lina Wertmuller.

È assistente alla Direzione Allestimenti Scenici di Ferrara Musica-Teatro comunale di Ferrara, delle opere liriche: Le Nozze di Figaro e Don Giovanni di Mozart, Il barbiere di Siviglia di Rossini con Claudio Abbado.

Nel 1991 collabora come assistente costumista per la trasmissione televisiva “PRIX ITALIA” Pesaro-Urbino a cura di Vittoria Cappelli per RAI 1-Diretta in mondovisione RAI 1.

Nel 1998 è Direttore degli Allestimenti Scenici del Teatro comunale di Ferrara- Ferrara Musica, per la “La clemenza di Tito” di W. A. Mozart, con Denis Krief.

Cura allestimenti di mostre per Ferrara Arte al Castello Estense: “Rossini dentro la scena” con M. Lizzani; “Visconti e il suo lavoro” con Caterina d’Amico, Vera Marzot e Umberto Tirelli; “Gulp! 100 anni a fumetti” con Ugo Nespolo, ripresa poi anche nella Palazzina S. Desiderio – Porto Antico di Genova.

Per il Rossini Opera Festival di Pesaro cura, l’allestimento “Renata. La donazione Tebaldi a Firenze” (Mostra di costumi e abiti da concerto. Università degli Studi di Firenze-Teatro del Maggio musicale fiorentino-Galleria del Costume di Palazzo Pitti) e la mostra “ROF XXV°: Una Storia” in occasione del 25° del Rossini Opera Festival.

È invitata dall’Ambasciata d’Italia in Armenia, per le “Giornate dell’amicizia Italo – Armena” con l’allestimento della mostra “Il XXV° anniversario del Rossini Opera Festival: Una Storia” a Yerevan (Armenia).

Firma le scene per “La calzolaia ammirevole” di F. G. Lorca e “Notte di Lorca” presso il teatro greco di Tindari con M. Morresi, “Le pauvre matelot” di Milhaud e “Une education manquée” di Chabrier al Teatro Rossini di Lugo con Patrick Mailler. Inoltre firma le scene e i costumi per “Prinzessin Brambilla” di Braunfels a Wexford con R.Cucchi, “La Sonnambula” di Bellini a Siviglia, Genova, Valladolid, Pamplona con Patrick Mailler, il “Don Giovanni” di Mozart a Minneapolis-Saint Paul (USA)  con Patrick Mailler.

Nell’ambito didattico ha insegnato Scenotecnica presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, e attività di docenza per corsi professionali organizzati da vari enti teatrali. È attualmente Docente di Scenotecnica e Elementi di architettura e urbanistica presso l’Accademia di Belle Arti di Urbino.

×