logo

Nato nel 1959 a Pesaro, dove vive e lavora prevalentemente. Si è laureato in Lettere a Bologna con 110 e lode nel 1985. Giornalista free lance, critico cinematografico e, in passato, consulente di diverse Amministrazioni pubbliche (fra le quali i  Comuni di Pesaro, Senigallia, Cagli, Gabicce Mare, Saltara, Ravenna, la Regione Marche, la Provincia di Pesaro e  Urbino, la Repubblica di San Marino, L’Irrsae delle Marche), collabora con CINEFORUM (dal 1988) e con altre testate, e cura stabilmente, dal 1982, rassegne e proiezioni di film d’alta qualità, seminari di studio e corsi di cultura cinematografica per le scuole e per il pubblico. Ha collaborato in passato con Il Manifesto (dal 1979 al 1989), Corriere Adriatico (dal 1988 al 2001), Frigidaire, Il Mucchio Selvaggio, Garage, Vivilcinema, Il Titolo, Umus, Lengua, Marka, Il Foglio, Bologna Incontri, Stilus, San Marino Rtv, ed è stato fra i curatori, dal 1996 al 2003, della Guida Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso. Nel 2012 è uscito il suo libro di poesie e racconti Le notti e il tempo. Ha lavorato come aiuto regista ai film documentari Esame di maturità e Mostar. Storia della città divisa, e come co-soggettista, co-sceneggiatore e co-produttore al film documentario Mostar ieri, oggi, domani (tutti diretti da Predrag Delibasic). È accreditato presso i più importanti festival del cinema europei e ha curato diversi volumi, dedicati, fra l’altro, a Otar Ioseliani, a Joao César Monteiro, a Wes Anderson, al cinema di Totò, al cinema italiano degli anni ’60, alla new wave del cinema newyorkese degli anni 80. È dirigente nazionale della Federazione Italiana Cineforum (dal 1986), e, dal 2000, è fra i responsabili della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema. Dal 2001 al 2003 ha diretto la Rassegna Internazionale Retrospettiva del Pesaro Film Festival. È docente di ruolo di Teoria e Metodo dei Mass Media, e di Teoria e analisi del cinema e dell’audiovisivo all’Accademia di Belle Arti di Macerata (dove lavora dal 2002). Dal 2016 ha ottenuto un distacco presso l’Accademia di Belle Arti di Urbino, dove insegna le stesse discipline.

×