accademia di belle arti di urbino arte scuola università accademia corsi formazione alta

DIPARTIMENTO DI ARTI VISIVE

SCUOLA DI PITTURA

CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO

Piani di Studi: ordinamento uno ed ordinamento due

OBIETTIVI FORMATIVI
Il Corso si propone di formare gli studenti all'ideazione e alla realizzazione dell'opera d'arte attraverso l'acquisizione di specifici linguaggi espressivi, lo sviluppo delle attitudini individuali e la conoscenza dei principali fenomeni estetici contemporanei. Le attività formative del Corso sono orientate a costruire le necessarie relazioni tra questi obiettivi attraverso metodi didattici graduati, articolati e flessibili.
Gli insegnamenti si avvalgono di lezioni ed esercitazioni laboratoriali e teoriche, nonché di momenti e luoghi di confronto tra diverse esperienze didattiche e artistiche, in modo da favorire il processo di scoperta e di maturazione delle vocazioni individuali. D'altra parte si farà particolare attenzione a valorizzare inclinazioni già definite, anche da precedenti percorsi artistici, in modo da arricchirle con nuovi metodi e conoscenze.
Nelle diverse discipline del corso particolare attenzione è rivolta a introdurre gli studenti alle problematiche del rapporto tra la produzione artistica e il sistema dell'arte, inteso nel rapporto dell'artista con i mezzi di comunicazione, con le strutture espositive, con il pubblico e con la critica.

I percorsi formativi (ordinamento uno ed ordinamento due), conducono quindi lo studente a:
- acquisire le conoscenze essenziali dei linguaggi espressivi tradizionali e delle nuove tecnologie della creazione artistica, posti a confronto tra loro;
- saper distinguere le diverse metodologie di approccio alla creazione artistica attraverso le esperienze laboratoriali e lo studio delle discipline teoriche;
- analizzare la trasformazione dei linguaggi artistici attraverso lo studio delle discipline storiche;
- comprendere la molteplicità degli elementi costitutivi dell'opera d'arte attraverso l'analisi e il confronto dei diversi linguaggi;
- possedere la capacità sviluppare autonomamente le diverse fasi di produzione della propria opera d'arte;
- sviluppare specifici interessi artistici;
- essere in grado di utilizzare efficacemente almeno una lingua dell’Unione Europea e i principali sistemi operativi informatici in funzione dell'attività artistica.


PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI
I diplomati svolgeranno, sotto le forme della libera professione artistica o della collaborazione con enti pubblici e strutture private, attività di carattere artistico nell'ambito delle arti visive e delle diverse forme della comunicazione che utilizzano linguaggi creativi di tipo visivo.

AMMISSIONE
Il Corso è ad accesso libero e non prevede una limitazione dei posti disponibili per gli studenti. Richiede una prova di ammissione le cui caratteristiche sono stabilite dal Consiglio di Dipartimento competente su proposta del Consiglio di Corso e vengono pubblicate dall'Istituto almeno 60 gg. prima del suo svolgimento.

PROVA FINALE
La prova finale accerta il raggiungimento degli obiettivi formativi del Corso e consiste nella presentazione, davanti ad una Commissione di almeno 3 docenti, di un’elaborazione e conseguente esposizione di un saggio teorico predisposto in forma scritta, sotto la guida di un docente relatore. Se la materia prescelta per la prova finale prevede attività laboratoriali, il saggio teorico può essere corredato da una produzione di carattere tecnico-artistico. L’argomento del saggio e dell'eventuale elaborato deve essere assegnato dal docente relatore almeno 6 mesi prima della sua discussione. Il relatore deve essere un docente in servizio presso l'Istituto al momento dell’assegnazione della tesi.
La valutazione della prova finale è espressa in centodecimi.

accademia di belle arti di urbino