accademia di belle arti di urbino arte scuola università accademia corsi formazione alta

Articoli marcati con tag ‘pesaro’

Open Spaces – a Pesaro dal 3 al 17 agosto 2012

domenica, 22 luglio 2012

Open Spaces, mostra promossa dall’Accademia di Belle Arti di Urbino e da AGA, Amici Giovani Artisti, Pesaro, in programma a Pesaro dal 3 al 17 agosto 2012, con inaugurazione il 3 agosto 2012, alle ore 18:30, nella Galleria della Pergola, via Diaz, 14.

Opere selezionate degli allievi dell’Accademia di Urbino sono esposte in quattro sedi: nella Galleria della Pergola e negli spazi di Zucca Arte Design, pittura, scultura e fotografia; la video arte è presente presso Paolo Semprucci Fotografo; le illustrazioni e i libri illustrati negli spazi della Libreria del barbiere.

Premio Pittura Inail 2012

mercoledì, 23 maggio 2012

L’INAIL, Istituto Nazionale per l’ Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, oltre ad assicurare i lavoratori che svolgono attività a rischio e a favorire il reinserimento nella vita lavorativa e sociale degli infortunati sul lavoro, ha arricchito con la prevenzione la propria mission aziendale. Ha messo quindi in atto politiche di innovazione e potenziamento realizzando le condizioni necessarie per svolgere al meglio i compiti in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. Strumento di fondamentale importanza, per la prevenzione diviene quindi la promozione di tutte le iniziative utili alla diffusione e al consolidamento della cultura della sicurezza attraverso forme di diverso genere che spaziano dall’informazione, alla formazione e all’assistenza ai lavoratori e alle imprese.
INAIL ha scelto di avvalersi dell’arte della pittura, arte che permette di riflettere a livello personale e intimo sui messaggi che l’ immagine invia non solo alla vista ma al cuore, per promuovere una riflessione sul concetto di sicurezza sul luogo di lavoro. A tale fine ha scelto le Accademie di Belle Arti di Urbino e di Macerata come partner nell’ideazione e organizzazione di un concorso pittorico.

Download:

www.premiopitturainail.it

PREMIO PESCHERIA II Edizione
3 – 24 aprile 2011

martedì, 29 marzo 2011

CENTRO ARTI VISIVE PESCHERIA

ISTITUZIONE COMUNALE

Il Centro Arti Visive Pescheria è lieto di annunciare la seconda edizione del Premio Pescheria.

Nato lo scorso anno, il Premio è stato concepito per documentare, valorizzare e sostenere gli studenti delle Accademie di Belle Arti della regione, con la volontà di potenziare il rapporto con il territorio e coinvolgere un pubblico giovane alle attività della Pescheria, unico centro di arte contemporanea di livello nazionale sull’intera costa adriatica.

Il Premio è rivolto agli allievi delle cattedre di Pittura, Decorazione e Scultura delle Accademie di Belle Arti di Urbino e Macerata.

La giuria, composta da Andrea Bruciati, direttore della Galleria d’Arte Contemporanea di Monfalcone, Ludovico Pratesi, direttore artistico del Centro Arti Visive Pescheria e Letizia Ragaglia, direttrice del Museion di Bolzano, annuncerà il vincitore il 2 aprile, giorno dell’inaugurazione della mostra.

Il premio consiste nella pubblicazione di un catalogo monografico pubblicato dalla casa editrice Silvana Editoriale.

Le opere selezionate saranno esposte nello spazio del Loggiato del Centro Arti Visive Pescheria fino a domenica 24 aprile, mentre nello spazio dell’ex Chiesa del Suffragio è visitabile fino all’8 maggio la mostra personale dell’artista toscano Giovanni Ozzola

Le iniziative espositive e culturali della Pescheria sono realizzate grazie al supporto dei fondamentali partners: Bertozzini costruzioni, TVS, Hotel Alexander, IFI-Arredi Bar Gelaterie Pasticcerie, Isopak Adriatica Spa, Gamba manifatture 1918, Febal Group, Arturo Mancini Srl, Bio Fox, Ferdinando Leoni architetto, Il Pesaro.it e la filiale CheBanca! in Viale Undici Febbraio a Pesaro.

http://www.centroartivisivepescheria.it/

INTUS LABOR

martedì, 21 dicembre 2010

INTUS LABOR
mostra di immagini e installazioni dalla biblioteca e dai musei oliveriani di Pesaro.
Sabato 4 dicembre alle ore 18.00 al Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro inaugura la mostra Intus Labor.

PERIODO MOSTRA
Inaugurazione_ sabato 4 dicembre ore 18.00
durata mostra_ domenica 5 dicembre 2010/ domenica 16 gennaio 2011
orari_10/12-17.30/19.30
lunedì_giorno di chiusura
ingresso gratuito

Informazioni
Tel. 0721-33344/0721-387651
www.oliveriana.pu.it
www.centroartivisivepescheria.it

La volontà di collaborazione e di apertura alle prestigiose Istituzioni della città di Pesaro come la Biblioteca Oliveriana, continua ad ispirare l’azione dell’Istituzione comunale Centro Arti Visive Pescheria. L’obiettivo è quello di instaurare nuove relazioni e consolidare quelle già in atto per raggiungere un pubblico sempre più vasto sia a livello locale che a livello nazionale.

Il titolo allude, rovesciandolo, a quello di una famosa raccolta di poesie di Edoardo Sanguineti (Laborintus) e indica quel lavoro, impresa o travaglio (labor) non appariscenti che stanno dentro, all’interno (intus) di una biblioteca storica, in questo caso l’Oliveriana di Pesaro, che è anche museo e archivio.

La mostra è costituita innanzi tutto da circa 3500 immagini scelte tra le migliaia di foto catturate da Roberto Vecchiarelli nel corso di una “residenza” durata molti mesi nei labirinti del secolare istituto. Gli oggetti, gli scorci, i punti di vista presentano una vera e propria “terra incognita” perlustrata anche dalla videocamera messa in movimento da Mariangela Malvaso, Luca Vagni e Roberto Vecchiarelli (QuatermassX): film proiettato continuamente al centro del grande pannello che si intravede dal colonnato della Galleria/Pescheria.

Le installazioni rappresentano poi citazioni e “rianimazioni” estratte dalle collezioni oliveriane.
Innanzi tutto dai depositi sono riesumati e ricomposti oggetti dimenticati: dipinti, sculture, disegni, plastici, forse non di primario valore, ma sicuramente testimoni efficaci di un tempo.
In secondo luogo l’Accademia di Belle Arti di Urbino (Cattedre di Storia dello spettacolo, Scenotecnica, Architettura e Urbanistica) entra in campo con la “nuvola del Sabbattini”, che è una grande composizione tridimensionale costituita da celle o nicchie in cui sono ricostruite alcune scene teatrali ispirate dal testo e dai taccuini da quel grande fondatore della scenografia e scenotecnica teatrale che fu, nella prima metà del Seicento, il pesarese Nicola Sabbattini.

(continua…)

accademia di belle arti di urbino

Privacy Policy