accademia di belle arti di urbino arte scuola università accademia corsi formazione alta

random3

Random3 Mostra Accademia di Belle Arti di Urbino

Urbino, Palazzo Ducale Sale del Castellare
14-28 novembre 2013

Orari: Martedì-Domenica ore 10,00-13,00/15,00-18,00, Lunedì chiuso

Giovedì 14 novembre 2013, alle ore 17,30, a Urbino, nella Sala Convegni-Serra d’inverno del Palazzo Ducale, si inaugura la mostra Random3 allestita nelle attigue Sale del Castellare, fino al 28 novembre.

Intervengono Giorgio Londei, Presidente dell’Accademia di Belle Arti di Urbino; Davide Rossi, Assessore alla Cultura della Provincia di Pesaro e Urbino; Franco Corbucci, Sindaco della Città di Urbino; Sebastiano Guerrera, Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Urbino; Antonella Micaletti e Gabriele Simongini, curatori della mostra.

Promossa dall’Accademia urbinate con il patrocinio della Regione Marche, della Provincia di Pesaro e Urbino e della Città di Urbino Assessorato alla Cultura, l’esposizione presenta opere di studenti con il titolo Random3, riproposto per questa terza edizione, nella quale personalità distintesi nell’ultimo anno accademico espongono accanto ad altre già note, con il coinvolgimento di tutte le scuole in cui si articola l’offerta formativa: Decorazione, Grafica, Pittura, Scultura, Nuove Tecnologie dell’arte; Scenografia propone collettivamente lo spettacolo Senza Fin.e.

La giornata inaugurale della mostra si segnala inoltre per due momenti particolari: l’intervento del nuovo Presidente dell’Accademia Giorgio Londei, che per la prima volta si presenta ufficialmente alle autorità e al pubblico; la rappresentazione dello spettacolo Senza Fin.e di Erica Montorsi, allestito nell’Aula Teatro di Via Viti, il 14, 15, e 16 novembre, alle ore 19,00 e alle ore 21.00; è possibile prenotare l’ingresso gratuito per lo spettacolo presso la biblioteca dell’Accademia.

Download:

In rigoroso ordine alfabetico, i giovani artisti in formazione – Rojna Bagheri, Riccardo Bucella, Nathan G. Campbell, Mattia Caruso, Luca Colagiacomo, Marco Corridoni, Annalisa D’Annibale, Corrada Di Pasquale, Ilaria Gasparroni, Davide Mancini Zanchi, Medea Moroder, Nadia Nardelli, Nicola Paci, Francesco Pasquini, Cecilia Ripesi, Rachele Salerno, Chu Sixian, Shio Takahashi, i gruppi Videomapping (Giorgia Benvenuti, Fabio Cecchi, Eleonora Dell’Anna, Melissa Giambartolomei, Asmara Malinconico, Alice Pace, Alessandro Paratore) e High Speed Photography (Federico Alessandri, Paolo Camerin, Alberto Cavina, Daria Kokareva, Sara Panunzio, Claudia Ravegnani, Giorgia Riceputi, Cosimo Rubino, Virginia Verona, Babette Zanforlin, Gaspare Zichittella) – presentano lavori eterogenei, diversi per stile, contenuto, sensibilità estetica.

Il catalogo ha reso randomica la loro presentazione non solo perché ha eliminato l’ordine alfabetico, ma perché ha cercato una inedita relazione tra le immagini, consapevolmente dimentica della natura non randomica. Sono introdotti da Antonella Micaletti e Gabriele Simongini, curatori della mostra e del catalogo, il cui progetto grafico e il coordinamento editoriale sono affidati a due studenti, Raffaella Losito e Andrea Maddaloni.

Tag: , , , , , , , , , , , , ,

accademia di belle arti di urbino

Privacy Policy