accademia di belle arti di urbino arte scuola università accademia corsi formazione alta

Archivio di dicembre 2010

INTUS LABOR

martedì, 21 dicembre 2010

INTUS LABOR
mostra di immagini e installazioni dalla biblioteca e dai musei oliveriani di Pesaro.
Sabato 4 dicembre alle ore 18.00 al Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro inaugura la mostra Intus Labor.

PERIODO MOSTRA
Inaugurazione_ sabato 4 dicembre ore 18.00
durata mostra_ domenica 5 dicembre 2010/ domenica 16 gennaio 2011
orari_10/12-17.30/19.30
lunedì_giorno di chiusura
ingresso gratuito

Informazioni
Tel. 0721-33344/0721-387651
www.oliveriana.pu.it
www.centroartivisivepescheria.it

La volontà di collaborazione e di apertura alle prestigiose Istituzioni della città di Pesaro come la Biblioteca Oliveriana, continua ad ispirare l’azione dell’Istituzione comunale Centro Arti Visive Pescheria. L’obiettivo è quello di instaurare nuove relazioni e consolidare quelle già in atto per raggiungere un pubblico sempre più vasto sia a livello locale che a livello nazionale.

Il titolo allude, rovesciandolo, a quello di una famosa raccolta di poesie di Edoardo Sanguineti (Laborintus) e indica quel lavoro, impresa o travaglio (labor) non appariscenti che stanno dentro, all’interno (intus) di una biblioteca storica, in questo caso l’Oliveriana di Pesaro, che è anche museo e archivio.

La mostra è costituita innanzi tutto da circa 3500 immagini scelte tra le migliaia di foto catturate da Roberto Vecchiarelli nel corso di una “residenza” durata molti mesi nei labirinti del secolare istituto. Gli oggetti, gli scorci, i punti di vista presentano una vera e propria “terra incognita” perlustrata anche dalla videocamera messa in movimento da Mariangela Malvaso, Luca Vagni e Roberto Vecchiarelli (QuatermassX): film proiettato continuamente al centro del grande pannello che si intravede dal colonnato della Galleria/Pescheria.

Le installazioni rappresentano poi citazioni e “rianimazioni” estratte dalle collezioni oliveriane.
Innanzi tutto dai depositi sono riesumati e ricomposti oggetti dimenticati: dipinti, sculture, disegni, plastici, forse non di primario valore, ma sicuramente testimoni efficaci di un tempo.
In secondo luogo l’Accademia di Belle Arti di Urbino (Cattedre di Storia dello spettacolo, Scenotecnica, Architettura e Urbanistica) entra in campo con la “nuvola del Sabbattini”, che è una grande composizione tridimensionale costituita da celle o nicchie in cui sono ricostruite alcune scene teatrali ispirate dal testo e dai taccuini da quel grande fondatore della scenografia e scenotecnica teatrale che fu, nella prima metà del Seicento, il pesarese Nicola Sabbattini.

(continua…)

Graduatorie definitive personale docente per insegnamenti a contratto a.a.2010/2011

venerdì, 3 dicembre 2010

Pubblicate le graduatorie definitive personale docente per insegnamenti a contratto a.a.2010/2011.

Download delle graduatorie definitive in formato pdf:

accademia di belle arti di urbino

Privacy Policy